Francesco e quella vela straordinaria che proprio non ti aspetti – 1/2019

Luna Rossa è una barca difficile da gestire, la cui altissima velocità la rende più pericolosa di tutte le altre. Come governarla? Concentrazione, visione a 360 gradi e, soprattutto, una fiducia incrollabile nel tuo equipaggio.

 

Questa settimana abbiamo scelto per voi questi hashtag

    • #DILETTANTISMO
    • #LEGNATE
    • #SANREMO
    • #LIMITE
    • #OFFICINA
    • #RAMADAN
    • #VELA

 

 

 

Scopriamo insieme perché.

 

#DILETTANTISMO

“C’è questa legge che continua a stare lì dal 1981. La normativa non sta più al passo con i tempi, con lo sport femminile che tra l’altro è quello che, anche a livello di risultati, ultimamente dà le soddisfazioni più grandi allo sport italiano”

(Sara Gama a Water Veltroni)

 

#LEGNATE

“Segnare è sempre una bella sfida, in ogni categoria. In A c’è più qualità, in C prendi più legnate. Finchè il fisico regge e mi diverto, vorrei andare avanti, mettermi ancora in gioco”

(Francesco Tavano a Guglielmo Longhi)

 

#SANREMO

“A febbraio allenerò di più la resistenza con uscite fino a 7 ore. Quest’anno anche il Mondiale sfiora i 300 km. Farò più ricognizioni del percorso, dal Turchino: lì dovrò fare meno fatica”

(Elia Viviani a Ciro Scognamiglio)

 

#LIMITE

“Rispetto ai miei tempi in campo è tutto più veloce. Dobbiamo disegnare il futuro, rispettando la salute dei calciatori: non si possono giocare più di 55 partite a stagione”

(Zvonimir Boban a Carlo Laudisa)

 

#OFFICINA

“Se non fossi calciatore, sarei un meccanico. Le auto mi sono sempre piaciute, quando capitava da bambino andavo in officina ad aiutare papà, montavo e smontavo tutto, adoravo quel lavoro”

(Matteo Politano a Davide Stoppini)

 

#RAMADAN

“Conciliare il digiuno con l’attività sportiva dipende dalle stagioni: se il Ramadan cade in inverno, quando il tramonto arriva prima, è più facile. Quest’anno, che sarà da metà maggio a metà giugno, mangerò fra le 20.30 e le 21 e mi allenerò subito prima”

(Nadia Battocletti a Silvia Guerriero)

 

#VELA

“Le performance di Luna Rossa sono straordinarie. Barca molto instabile, difficile da governare, molto più pericolosa di qualsiasi altra per l’alta velocità. Devi essere sempre concentrato. Servono una visione a 360 gradi e fiducia nell’equipaggio”

(Francesco Bruni a Giulio Masperi)

 

Post Correlati