Le idee aiutano a migliorarsi, avvicinarsi a chi soffre migliora ancora di più – 6/2019

Fermo immagine: Demetrio Albertini passa sapone e asciugamani ai poveri che fanno la doccia all’Opera San Francesco. E ci sono frasi che fanno riflettere, come quella di Lindsey Vonn che non vede l’ora di tuffarsi nella vita reale.

 

Questa settimana abbiamo scelto per voi questi hashtag

    • #BENEFICENZA
    • #MAGLIA
    • #GIOVENTÙ
    • #RABBIA
    • #IDEE
    • #VECCHIAIA
    • #MOLLA

 

Scopriamo insieme perché.

 

 

#BENEFICENZA

“Ho trascorso una giornata all’Opera San Francesco. Ho aiutato nelle docce, passavo sapone e asciugamani a poveri che magari avevano dormito per strada. Mi sono avvicinato alla loro intimità, abbiamo parlato di calcio. Una giornata ben spesa”

 

(Demetrio Albertini a Andrea Elefante e Luigi Garlando)

 

#MAGLIA

“I ragazzi vedono e ascoltano i grandi campioni, sanno del loro passato, assorbono carisma e personalità. Bisogna insistere su certi valori, sul senso di appartenenza, sull’amore per la maglia azzurra, che poi è la più bella che c’è”

 

(Bobo Vieri a Mirko Graziano)

 

#GIOVENTÙ

“Quando giocavo col gruppo storico insieme a Pennetta, Schiavone e Vinci ero io la più piccola, ora sono la ‘vecchietta’ del team. Le giovani portano allegria, adrenalina, è stimolante averle al mio fianco”

 

(Sara Errani a Federica Cocchi)

 

#RABBIA

“Credo di avere dentro una rabbia speciale derivante dalla terra da cui provengo, lacerata da troppi conflitti. Sin da quando avevo 6 anni corro e mi alleno per diventare il migliore. Una determinazione che mi ha trasmesso mio padre”

 

(Giorgio Petrosyan a Luca Taidelli)

 

#IDEE

“Non sono un nostalgico del passato, cerco di non pensare mai che il tempo passa e che quindi peggioro. Cerco di trovare il modo per diventare migliore, semmai. Dipende da quel che pensi, che ti piace fare, dalle idee che hai in testa”

 

(Valentino Rossi a Paolo Ianieri)

 

#VECCHIAIA

“Tempo fa l’idea di una vita senza sci mi spaventava, ma ora non vedo l’ora di tuffarmi nel mondo reale. Sono giovane, anche se fino a oggi mi sono sentita vecchia, perché gareggiavo con ragazze che hanno 15 anni meno di me”

 

(Lindsey Vonn a Simone Battaggia)

 

#MOLLA

“El Capitan era la mia ossessione. Avevo tentato già una scalata di notte, non ero riuscito, è proprio quella molla che mi ha spinto a superarmi, a fare meglio. Prima di scalare ero un po’ teso, poi ho iniziato subito a divertirmi”

 

(Alex Honnold a Claudia Catalli)

 

 

 

 

Post Correlati