L’ottimismo di Gigi e il distacco di Cesare: l’Italia la puoi guardare sotto molti punti di vista – 9/2019

Datome è un lettore forte e sempre più spesso si trova a riflettere sulle delusioni del genere umano. Un sentimento che non è sconosciuto a Prandelli, il quale ha attivato gli anticorpi, dopo quel passaparola negativo.

 

Questa settimana abbiamo scelto per voi questi hashtag

    • #ANALISI
    • #GABON
    • #MAMMA
    • #OBIETTIVO
    • #MOTOCICLETTA
    • #DISTACCO
    • #OTTIMISMO

 

 

 

Scopriamo insieme perché.

 

#ANALISI

“È un periodo della mia vita in cui analizzo ciò che vedo e che leggo. Sono tranquillissimo, però allo stesso tempo ho una voglia incredibile di tornare”

(Tony Cairoli a Giulio Masperi)

 

#GABON

“L’Italia ha passione e cultura calcistiche incredibili ma, per gli stadi, è dietro al Gabon che ha organizzato l’ultima Coppa d’Africa. Qualcosa che va al di là di qualsiasi logica”

(Gianni Infantino a Fabio Licari)

 

#MAMMA

“Mi ha ispirato mia madre. Mi ha insegnato a credere in me, ma anche che bisogna battersi per imporsi, senza diventare arroganti”

(Ada Hegerberg a Alessandro Grandesso)

 

#OBIETTIVO

“Mai fatto allenamenti specifici per crono lunghe, serve tempo. Pazienza, esperienza, applicazione. Non ho fretta. Ma il titolo iridato è un obiettivo, sì”

(Filippo Ganna a Paolo Marabini)

 

#MOTOCICLETTA

“Con una moto che te lo permette, devi stare per forza tra i protagonisti. Ma non è facile come sembra: con una moto migliore non fai automaticamente risultati migliori”

(Danilo Petrucci a Alessia Cruciani)

 

#DISTACCO

“Ci sarà stato un passaparola negativo nei miei confronti. Mi sono detto: l’Italia per me è una porta chiusa. Ora vivo le cose in maniera più distaccata”

(Cesare Prandelli a Fabrizio Salvio)

 

#OTTIMISMO

“Per quello che leggiamo ogni giorno, vengo spesso deluso dal genere umano. Ma rimango un inguaribile ottimista”

(Gigi Datome a Paolo Bartezzaghi)

 

Post Correlati

Leave a comment