I sani consigli che arrivano nel volley e quella pallacanestro che è molto diversa da costa a costa – 11/2019

Simone Giannelli, che ha un papà con i piedi per terra, si sorprende a vedere chi si gasa dopo un primo successo. Questione di consapevolezza. La stessa che porta Danilo Gallinari a dire che il basket giocato a Ovest è molto diverso

 

Questa settimana abbiamo scelto per voi questi hashtag

    • #SCARAMANZIA
    • #RING
    • #REAZIONE
    • #CONSIGLI
    • #CONTATTO
    • #OVEST
    • #SEGRETO

 

 

 

Scopriamo insieme perché.

 

#SCARAMANZIA

“Quando vincevo più gare di fila, mangiavo le stesse cose, partivo alla stessa ora e facevo lo stesso tragitto verso il campo”

(Dino Meneghin a Vincenzo De Schiavi)

 

#RING

“Sono uno strumento della gente che cerca la speranza. La boxe non è uno sport basato sulla violenza, ma sulla speranza di rialzarsi”

(Daniele Scardina a Stefano Arcobelli)

 

#REAZIONE

“In certi momenti ce l’avevo con il mondo intero, litigavo con tutti. Poi ho capito che l’autocommiserazione non serve. Conta solo reagire”

(Andrea Petagna a Matteo Dalla Vite)

 

#CONSIGLI

“Papà mi ha insegnato che bisogna stare sempre con i piedi per terra. Ogni tanto vedo invece qualcuno che, appena c’è un risultato, si gasa subito”

(Simone Giannelli a Marisa Poli)

 

#CONTATTO

“Il ciclismo mi ha cambiato tantissimo. Sei a stretto contatto con la gente e vedi tanti modi di pensare: chi è tifoso, chi ti conosce meglio, chi è più simpatico”

(Vincenzo Nibali a Luca Gialanella)

 

#OVEST

“Mi sorprende non vedere Lebron ai playoff, però sapevo che avrebbe fatto fatica. Giocare a Ovest è diverso che giocare a Est. Molto diverso”

(Danilo Gallinari a Roberto De Ponti)

 

#SEGRETO

“Non sempre è facile gestire la popolarità, ma l’esperienza delle scorse stagioni mi aiuterà: combinare allenamento, riposo, impegni familiari e pubbliche relazioni è il vero segreto per battere lo stress”

(Dorothea Wierer a Stefano Arcobelli)

 

Post Correlati

Leave a comment