BRACIERE CHE ACCENDI,
OLIMPIADE CHE RICORDI

Sono le ore 13:00 di venerdì 24 luglio 2020.

Siamo tutti seduti davanti alla tv, pronti ad assistere alla cerimonia d’apertura della XXXII Olimpiade.

 

Non la trasmettono più: tutto rinviato di 364 giorni.

 

Noi abbiamo deciso di celebrare comunque questa data, grazie al pensiero di Giovanni Bruno e ad uno storytelling dedicato.

Ascolta i due podcast!

GIOVANNI BRUNO

IMPERDIBILE

Partecipazione, presenza, apertura, vicinanza, appartenenza. Alcune parole cardine che mirano a cogliere l’essenza del grande giorno che nessuno vuole perdere, l’appuntamento da non mancare: la cerimonia d’apertura dei Giochi Olimpici. Non una semplice sfilata.

Giovanni Bruno, giornalista sportivo ed editorialista Sky, ci ricorda cosa significhi questo giorno memorabile, soprattutto per l’atleta che vi partecipa, come un concertista nel giorno del debutto. Concertare vuol dire proprio suonare insieme ma anche contro tutti: competere e partecipare.

JACOPO POZZI

ARRIVEDERCI A TOKYO

Da Londra 1948 ad Atlanta 1996, da Tokyo 1964 a Barcellona 1992, Jacopo Pozzi ci regala le istantanee più significative e i flashback più emozionanti di alcune passate cerimonie inaugurali delle Olimpiadi. Ancora oggi ci colpiscono per i forti messaggi che hanno voluto lanciare a tutto il mondo. Ed è per questo che oggi l’arrivederci a Tokyo 2020 è un arrivederci carico di curiosità e aspettative.

image
https://www.dmtc.it/wp-content/themes/hazel/
https://www.dmtc.it/
#d8d8d8
style1
paged
Loading posts...
/web/htdocs/www.dmtc.it/home/
#
on
none
loading
#
Sort Gallery
on
no
yes
off
off
off