AMBRA SABATINI

AMBRA-SABATINI

Credit foto: Ph Ferraro Bizzi Team / CIP

AMBRA SABATINI

ATLETICA PARALIMPICA

Ambra Sabatini nasce a Livorno il 19 gennaio 2002.

Fin dall’infanzia è sempre stata una grande sportiva: due anni di pattinaggio, sei di pallavolo, poi l’atletica con la specialità mezzofondo. Fino al 31 maggio 2022 era la sprinter paralimpica più veloce del mondo, capace di percorrere i 100 metri in 14’’11 in finale a Tokyo 2020, record strappato alla sua connazionale e amica Martina Caironi, che l’ha nuovamente sorpassata di 9 centesimi. Sorte inversa nei 200 metri, dove è invece Ambra, al suo debutto sulla distanza, ad abbattere il precedente record di Martina e a scendere sotto il muro dei 30’’. Tra le due atlete paralimpiche si è ormai stabilito un vero e proprio tira e molla, una sana competizione, che spinge entrambe a volersi sempre migliorare e spostare l’asticella sempre più in alto.

For Media&Business inquiries:
ambrasabatini@dmtc.it

Palmares

  • Gran Prix Jexolo 2022: 1 medaglia d’oro + record mondiale sui 200 metri (T63)
  • Giochi Paralimpici di Tokyo 2020:  1 medaglia d’oro 100 metri (T63)
  • Grand Prix Dubai (UAE): Record del Mondo e 1 medaglia d’oro nei 100 metri (T63) nel 2021 con un tempo di 14.59”
  • Record Italiano: Primatista italiana sui 60 metri indoor (T63) dal 22 gennaio 2021 ad oggi
  • Campionati Italiani:  1 oro nei 60 m indoor (T63) ad Ancona, 2021 + record italiano con il tempo di 9.34”
  • Campionati Italiani: 2 argenti nel Salto in lungo (Jesolo, 2020) e Salto in lungo indoor (Ancona, 2021)
  • Campionati Italiani: 1 bronzo nel 100 m (Jesolo, 2020)